Zibibbo

Zibibbo

La parola Zibibbo deriva dall’arabo “zabīb” che significa uvetta (uva passita). Il vitigno, originario dell’Egitto, è stato introdotto in Sicilia dai Fenici. Dalla miscela “mistella” di mosto fresco di uve Zibibbo e alcool di vino nasce il più nobile e antico dei vini liquorosi siciliani.

DOWNLOAD SCHEDA TECNICA

Categoria:

Informazioni aggiuntive

Bottiglia

750 ml.

Tipologia

Vino liquoroso

Vitigni

Zibibbo (Moscato d’Alessandria)

Zona di produzione

Marsala

Vinificazione

Miscela di mosto fresco parzialmente fermentato e alcol da materie vinose (mistella)

Gradazione alcolica

16% vol.

Zuccheri

Superiori a 100 gr./l

Colore

Oro con riflessi ambrati.

Profumo

Intenso, armonico, caratteristico dell'uva zibibbo

Gusto

Pieno, morbido con sentori di miele

Temperatura di servizio

8-10° C.

Abbinamento consigliato

Si accompagna molto bene a gelati, dolci secchi, dolci con ricotta. Ottimo ingrediente per pasticceria e gelateria